Storia dell'agricoltura (32)

Pubblicato in Percorsi di pecore e di uomini: la pastorizia in Emilia Romagna dal medioevo all'età contemporanea, a cura di Franco Cazzola, Bologna,  Clueb, 1993, pp. 7-46.

 Le pecore sono state per secoli le principali utilizzatrici degli spazi marginali non utilizzati dall'agricoltura. Esse hanno dato vita ad importanti economie e ad istituzioni di tipo fiscale che controllavano il movimento di grandi greggi di animali e a settori come quello laniero, di importanza primaria nel medioevo e nell'età moderna. Il saggio rappresenta l'introduzione a un seminario tenutosi negli anni 1991-92 presso il dipartimento di Discipline storiche dell'Università di Bologna.

 

Pubblicato nel volume Il mondo a metà. Studi storici sul territorio e l'ambiente in onore di Giuliana Biagioli, a cura di Rossano Pazzagli, Edizioni ETS, Pisa 2013, pp. 229-249.

Lo studio cerca di mettere a fuoco, per il periodo che va dalla metà del '400 alla fine del '500,  il fenomeno della perdita della terra da parte dei contadini dell'Italia centro-settentrionale, a tutto vantaggio della borghesia cittadina e dei patriziati urbani in formazione. Gli esiti del fenomeno si traducono in concentrazione della proprietà in mani cittadine con la riorganizzazione del reticolo di particelle fondiarie e nella creazione di poderi da concedere a coloni mezzadri. Avanza inoltre la  formazione di strati di proletariato rurale tra i contadini che hanno perduto il possesso della terra. Viene in particolare messo in evidenza il caso dei fumanti del bolognese, utilizzando come fonte le serie degli estimi e delle imposte che colpivano i piccoli proprietari coltivatori del contado.

Pubblicato in Nuove tendenze nella storia contemporanea. Incontro internazionale in ricordo di Pier Paolo D'Attorre, a cura di Dante Bolognesi e Mariuccia Salvati, Ravenna, Longo editore, 2000.

Le campagne italiane sono state caratterizzate da una scarsa autonomia funzionale e da forte dipendenza dal mondo delle città. Scarsi sono stati gli spazi in cui la società contadina e i villaggi potevano esprimere autonomia politica e amministrativa. La formazione di gruppi di notabili, di clientele e di rapporti di patronage trova spazio nel grande problema storiografico delle identità locali e della formazione di borghesie agrarie diverse da quelle urbane dominanti su buona parte delle campagne italiane.

Giovedì, 20 Febbraio 2014 21:02

La Romagna di Friedrich Vöchting

 

 Pubblicato in “I Quaderni del «Cardello». Collana di studi romagnoli dell’Ente «Casa di Oriani» - Ravenna, 11, 2002, pp. 223-235.

Presentazione della traduzione italiana dell'opera dell'economista e sociologo svizzero Frierdrich Vöchting Die Romagna, uscito negli anni Venti del '900. Questo autore pone al centro dell'analisi il rapporto conflittuale tra braccianti agricoli e mezzadri, mettendo in risalto le diverse condizioni dell'agricoltura e della società rurale nelle diverser zone agricole della Romagna.

 

pubblicato in Società italiana di Demografia Storica, La popolazione italiana nel Seicento, Relazioni presentate al convegno di Firenze, 28-30 novembre 1996, Bologna, Clueb, 1999, pp. 319-338.

L'ingresso dell'Europa in quella che viene denominata «piccola età glaciale», a partire dalla metà del '500 e per i tre secoli successivi  porta con sè mutamenti nelle produzioni agricole. L'articolo discute i possibili effetti del mutamento climatico sulla principale produzione agricola del tempo, il frumento, Non furono tanto l'abbassamento della temperatura media quanto estati piovose all'epoca dei raccolti o eccessive piogge al momento delle semine a provocare un sensibile calo dei rendimenti unitari dei principali cereali.

 

Pubblicato nel volume Fra campagna e industria. Attività tessili nel Centopievese, a cura di Carla Bagni, Comune di Cento, Tipolito A. Baraldi, 1988, pp. 35-41

Considerazioni sul ruolo di attività proto-industriali come la tessitura domestica nella trasformazione economica di Cento e Pieve di Cento.

Mercoledì, 29 Gennaio 2014 21:33

Emilio Sereni e la storia delle campagne italiane

Articolo pubblicato in "Annali dell'Istituto 'Alcide Cervi", n. 19/1997, Ambienti e storie della Liguria. Studi in memoria di Emilio Sereni, Bari, Edizioni Dedalo. 

Il saggio discute il contributo di Emilio Sereni alle ricerche sulla storia delle campagne italiane, del paesaggio agrario e della nascita del proletariato rurale.

Pubblicato nel volume Una terra di confine. Storia e archeologia di Galliera nel Medioevo, a cura di Paola Galetti, Bologna, CLUEB, 2007, pp. 221-234. 

Attraverso l'analisi degli Estimi dei Fumanti  ossia dei piccoli proprietari del contado bolognese soggetti ad estimo, del  1451 e del 1475,   emergono sia la struttura sociale dei tre villaggi che facevano parte della comunità (Galliera, San Vincenzo, San Venanzio), sia le forme del paesaggio agrario in un epoca in cui le campagne si stavano lentamente ripopolando dopo la grave crisi 

 

Introduzione alle tre conferenze che nel 1962 lo storico inglese Maurice Dobb tenne a Bologna presso la facoltà di Economia e Commercio ripubblicate in:

M. Dobb, Alcune questioni di storia del capitalismo, «Storicamente», 5 (2009),
www.storicamente.org/01_fonti/storia_del_capitalismo.htm

Pubblicato in

 in Storia d’Italia. Le regioni dall’Unità ad oggi, l’Emilia-Romagna, a cura di Roberto Finzi, Torino, Giulio Einaudi editore, 1997, pp. 53-123

Pagina 2 di 3

Nota dell'autore
Sono depositati in questo sito, a disposizione di studiosi e di un pubblico più vasto, nel formato. pdf, diversi articoli  sparsi in pubblicazioni di non sempre agevole reperibilità, con esclusione di alcuni studi più recenti apparsi in opere con copyright e di altri saggi che sono ricompresi nei volumi di cui alla pagina principale.

Nella sezione PUBBLICAZIONI gli interessati troveranno l'elenco completo delle pubblicazioni e da questo elenco potranno chiedere via e-mail all'autore (41franco.cazzola@gmail.com) copia del saggio non incluso in questa raccolta. I titolari di diritti potranno avanzare specifiche richieste allo stesso indirizzo. Si prega sempre di citare la fonte di pubblicazione dei saggi utilizzati.

Mighty Free Joomla Templates by MightyJoomla